bellezza
1 / 14 prev / next pause play enlarge slideshowhd
bellezza
Diego
2 / 14 prev / next pause play enlarge slideshowhd
Diego
il piccolo battente di San Rocco a Paduli
3 / 14 prev / next pause play enlarge slideshowhd
il piccolo battente di San Rocco a Paduli
il piatto piange
4 / 14 prev / next pause play enlarge slideshowhd
il piatto piange
il pecùraro
5 / 14 prev / next pause play enlarge slideshowhd
il pecùraro
lo sguardo fiero
6 / 14 prev / next pause play enlarge slideshowhd
lo sguardo fiero
il giocatore
7 / 14 prev / next pause play enlarge slideshowhd
il giocatore
giochi
8 / 14 prev / next pause play enlarge slideshowhd
giochi
geografia di una vita
9 / 14 prev / next pause play enlarge slideshowhd
geografia di una vita
...adesso non è più tra noi, ma nel 2009 ha posato per me.
bambini
10 / 14 prev / next pause play enlarge slideshowhd
bambini
capricci
11 / 14 prev / next pause play enlarge slideshowhd
capricci
bucato a mano
12 / 14 prev / next pause play enlarge slideshowhd
bucato a mano
a vuò a sigaretta
13 / 14 prev / next pause play enlarge slideshowhd
a vuò a sigaretta
bollicine
14 / 14 prev / next pause play enlarge slideshowhd
bollicine

i miei sguardi

ôLa fotografia in bianco e nero porta con sé un peculiare fascino che risiede nel rapporto di intervallo con la realtà. Noi «guardiamo » a colori ma quando «vediamo », quando cioè percepiamo davvero quello che osserviamo, il nostro vedere assume un tempo diverso. È il tempo della riflessione, della meditazione. Il nostro sguardo diventa uno sguardo interiorizzato. ô (Gianluigi Colin)

loading